Musei Civici Bassano del Grappa – 16 Marzo 2021

Dal 1° marzo ha preso avvio il cantiere aperto del restauro di “Ebe” di Antonio Canova, scultura in gesso parte delle nostre collezioni gravemente danneggiata dai bombardamenti che colpirono il museo nell’aprile del 1945. Le fasi iniziali dell’operazione hanno interessato dapprima tutti i frammenti originali della scultura conservati nei nostri depositi e scansionati tridimensionalmente da UNOCAD. Lo scanner a luce bianca, che proietta frange di luce sulla superficie dei frammenti, cattura ed estrae le informazioni tridimensionali mantenendone la scala originale. La combinazione di tali dati raccolti con la scansione 3D del marmo di “Ebe” custodito ai Musei San Domenico e Musei Civici – Forlì, permette l’attuazione del restauro integrativo con la produzione e l’integrazione delle parti mancanti della statua.