Rilievo dello stelo di Piazza Pretoria

Posted in Prodotti

Stelo centrale della Fontana Pretoria in Palermo realizzata fra il 1574 ed il 1584 da Francesco Camilliani per conto del Senato di Palermo.

La carenza nel tempo di una accorta e rispettosa manutenzione degli elementi artistici, e la violenta manomissione della originaria macchina dell’acqua, avevano compromesso i materiali lapidei dei diversi elementi sovrapposti che formano il candelabro. Risultava indispensabile quindi la fedele ricostruzione grafica degli elementi che compongono lo stelo, e la valutazione del loro rapporto nello spazio, sia per lo studio statico delle sezioni strutturali compromesse dalle lacune materiche, sia per la progettazione degli interventi di smontaggio, recupero, collegamento e ricollocazione. Non trascurabile era l’importanza del rilievo per la strategia sulla sostituzione di elementi irrimediabilmente compromessi con copie fedeli da realizzare con la tecnica CAM sul modello numerico. Infine lo studio delle dimensioni degli elementi dello stelo ha fornito agli storici dell’arte un supporto strategico per l’analisi artistica del manufatto.

Per i 19 elementi che compongono lo stelo, per una altezza di 8,531 metri, è stata eseguita una acquisizione di 74,20 metri quadrati di superficie scultorea in un unico modello, per un volume complessivo di 4,53 metri cubi, per il tramite della elaborazione di quasi 670.000 punti rilevati e la successiva elaborazione numerica con software CAD. Per la terza tazza lo studio numerico del modello ha consentito la riproduzione dell’elemento nella sua forma originaria con tecniche CAM con una fresatura a controllo numerico.

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili. Clicca Qui! per Approfondire... . Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta.